home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Il docufilm "Ero Malerba" vince il Nastro d'Argento

Il film del regista Toni Trupia e del giornalista Carmelo Sardo racconta la storia di un boss stiddaro ora all'ergastolo ostativo e del suo percorso di "recupero". Menzione speciale nella sezione Cinema del reale

Il docufilm "Ero Malerba" vince il Nastro d'Argento

Il docufilm "Ero Malerba" del regista agrigentino Toni Trupia, scritto con il giornalista Carmelo Sardo, ha vinto il Nastro d'argento - Menzione speciale nella sezione Cinema del reale. Il sindacato nazionale giornalisti cinematografici, che organizza l'importante premio, lo ha prescelto nella cinquina di menzioni “per la particolare sensibilità ai temi del sociale e l'alto interesse culturale". La cerimonia di premiazione si è svolta alla Casa del cinema a Roma.

"Siamo particolarmente onorati e commossi per questo riconoscimento che premia il valore di un grande lavoro di squadra, di una storia potente" hanno commentato Toni Trupia e Carmelo Sardo.

"Ero Malerba" racconta la vera storia criminale dell'ex boss della stidda, Giuseppe Grassonelli, e del suo “recupero” in carcere dove sta scontando l'ergastolo ostativo. Ispirato al libro di successo internazionale "Malerba" scritto a quattro mani da Carmelo Sardo e dallo stesso Giuseppe Grassonelli, il docufilm di Toni Trupia è prodotto da "Interlinea" di Roma. La produttrice esecutiva è un’altra agrigentina, Angelisa Castronovo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO