home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Pubbliservizi, i lavoratori mangeranno il panettone

La promessa del pagamento di tre stipendi da parte del sindaco della Città Metropolitana, Enzo Bianco, apre uno spiraglio nella vertenza della partecipata del Comune di Catania

Pubbliservizi, i lavoratori mangeranno il panettone

Catania - Ieri sera un piccolo spiraglio si è aperto per le sorti della Pubbliservizi, dopo una prima riunione tecnica di Enzo Bianco, reintegrato sindaco della Città metropolitana, con Silvio Ontario, amministratore delegato della partecipata, sindacati e autonomi, a cui è seguita un'assemblea con i lavoratori riuniti nella sede di Via Nuovaluce. Le proposte di Bianco, giudicate ricevibili con riserva dalle maestranze, prevedono l’elaborazione di un piano di rientro dai debiti credibile per tranquillizzare i creditori, la nomina di un'equipe di commercialisti come figura terza “asseveratrice” per mettere in atto un piano aziendale che ridia operatività all'azienda e dare cosi avvio alla procedura di concordato preventivo.

Procedura auspicata da Ontario, che ha commentato «già avere delle proposte è un primo passo, per ora l'importante è ridare tranquillità ai lavoratori almeno fino al prossimo anno. Se si dovesse riuscire ad evitare il fallimento (ultima data utile il 9 gennaio 2018) si procederà, in accordo con i sindacati, ad un concorso con graduatoria interna per la riorganizzazione aziendale, senza i favoritismi del passato». Nell’immediato l’impegno di Bianco è far arrivare entro domani o giovedi, al massimo, la somma per pagare gli stipendi del mese di ottobre ed un anticipo su quelli di novembre, prevedendo nuove liquidità per il mese di dicembre, la tredicesima, e l’acquisto di mezzi e materiali per permettere concretamente ai lavoratori di tornare operativi. I dipendenti hanno così deciso di sospendere la protesta in atto da giorni, almeno fino a quando non saranno concretamente mantenute le prime promesse.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO