WHATSAPP: 349 88 18 870

Raggi riunisce la giunta Grillo: 'Olimpiadi, no grazie'

Raggi riunisce la giunta Grillo: 'Olimpiadi, no grazie'

"Olimpiadi no grazie": così si intitola un post, a firma di Elio Lannutti (Adusbef), pubblicato sul blog di Beppe Grillo. E per la sindaca di Roma Virginia Raggi si preannuncia un'altra intensa giornata di lavoro in Campidoglio, dove è arrivata in mattinata. Oggi vedrà i suoi assessori in giunta alle 15, presumibilmente anche per informarli sulle ultime novità intervenute nella squadra di governo. E' di giovedì, infatti, lo stop all'ingresso in giunta come assessore al Bilancio di Raffaele De Dominicis, il magistrato contabile risultato indagato (per abuso d'ufficio)‎ e quindi non conforme ai paletti del Movimento Cinque Stelle. De Dominicis avrebbe dovuto prendere il posto di Marcello Minenna, uno dei cinque alti esponenti della amministrazione capitolina che si sono dimessi qualche giorno fa. La poltrona di assessore al Bilancio è al momento vacante, ma non è l'unica casella che la sindaca deve riempire. Manca il capo di gabinetto, con l'addio di Carla Raineri, e il vice Raffaele Marra sarà spostato ad altro incarico, alle Risorse umane (ma è al lavoro la vice vicaria Virginia Proverbio). C'è poi da coprire il vertice dell'Ama, l'azienda dei rifiuti, per sostituire Alessandro Solidoro. Parzialmente risolta la questione Atac: dopo l'addio dell'amministratore unico Armando Brandolesi, il suo posto è stato coperto dall'ingegnere Manuel Fantasia. Da trovare ancora invece la figura del dg dell'azienda di trasporti, lasciata libera da Marco Rettighieri. Si cerca il nuovo assessore al Bilancio - Virginia Raggi in trincea scarica Raffaele De Dominicis che, emerge poco dopo la notizia che non sarà lui il nuovo assessore al bilancio della giunta capitolina, risulta indagato per abuso d'ufficio. Poco dopo la fine della riunione tra Beppe Grillo e il direttorio pentastellato la sindaca su Facebook fa sapere che è al lavoro per un nuovo assessore al Bilancio al posto del magistrato finito nel mirino anche per le sue relazioni con l'avvocato Sammarco. "Mi sento vittima di un complotto e di una ingiustizia grave e senza precedenti", la replica dell'ex Procuratore regionale della Corte dei Conti del Lazio. "In queste ore - scrive la Raggi su Facebook - ho appreso che l'ex magistrato e già procuratore generale della Corte dei Conti del Lazio in base ai requisiti previsti da M5s non può più assumere l'incarico di assessore al bilancio della giunta capitolina, per tanto di comune accordo abbiamo deciso di non proseguire con l'assegnazione dell'incarico". Intanto la giunta capitolina ribadisce il proprio no alle Olimpiadi. "La Giunta Raggi non cambia idea sulla possibilità che Roma organizzi le Olimpiadi tra otto anni e quindi dice no". Lo spiega all'Ansa una fonte qualificata del Campidoglio. "E' previsto - spiega ancora la fonte - che la prossima settimana la sindaca di Roma faccia l'annuncio ufficiale in una conferenza stampa".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa