Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Il Consiglio nazionale USA per la canapa industriale conferma i finanziamenti del governo degli Stati Uniti per promuovere la crescita del mercato internazionale della canapa industriale

Di Redazione

- Finanziamenti esclusivi concessi attraverso il Programma di accesso al mercato del Servizio agricolo estero dell'USDA

Pubblicità

- "Questo mercato ha un grande potenziale", ha dichiarato il Presidente del Consiglio nazionale USA per la canapa industriale, l'organizzazione incaricata di promuovere l'espansione internazionale per l'industria della canapa statunitense

- L'attenzione è rivolta sopratutto allo sviluppo di quadri normativi e standard comuni per dare ulteriore slancio al commercio internazionale

- Immagini qui

WASHINGTON, 11 ottobre 2021 /PRNewswire/ -- Il Consiglio nazionale USA per la canapa industriale (o, con sigla inglese, NIHC) ha ricevuto i finanziamenti del Programma di accesso al mercato (MAP) attraverso il Dipartimento dell'agricoltura degli Stati Uniti, segno del supporto di Washington all'espansione di un mercato che registra vendite al dettaglio per 11,1 miliardi di USD (4 miliardi di USD solo negli Stati Uniti), con una crescita di oltre il 19% all'anno.

Grazie ai finanziamenti, il NIHC si adopererà per stabilire un quadro normativo comune per la canapa nei mercati chiave, facilitando lo sviluppo delle esportazioni. Il NIHC sosterrà inoltre le imprese che entrano o operano nel settore, aumentando al contempo la consapevolezza dei consumatori in merito ai benefici ambientali della canapa industriale e alle sue numerose applicazioni, dal carburante agli alimenti, dai tessuti alle costruzioni.

Il Presidente del NIHC, Patrick Atagi, ex dirigente di alto livello del Dipartimento dell'agricoltura degli Stati Uniti, ha commentato:

"La conferma del finanziamento è un passo importante, poiché riconosce, per la prima volta, i reali benefici economici e ambientali della canapa. Ed è un segnale che questo mercato ha un grande futuro davanti.

"Ora dobbiamo portare al tavolo delle trattative le parti nei mercati chiave. Dobbiamo stabilire standard e quadri normativi comuni, sia per la produzione che per la certificazione di prodotti e strumenti, che sono fondamentali per espandere il commercio internazionale e realizzare il vero potenziale del settore".

Il NIHC è stato fondato nel 2019 per promuovere a livello mondiale la canapa industriale USA, nonché la crescita sostenibile a lungo termine di un settore globale che si prevede moltiplicherà per nove il suo valore, fino a raggiungere gli 89 miliardi di USD entro il 2025.

Nel 2019, il mercato globale della canapa industriale e dei prodotti suoi derivati era stimato a 11,1 miliardi di USD, ma entro il 2025 si prevede una crescita fino a 89 miliardi di USD (25 miliardi di USD solo negli USA). A guidare il mercato dovrebbero essere principalmente i settori tessile, alimentare, industriale e del cannabidiolo (CBD), derivato della canapa.

Il NIHC si concentrerà sui mercati europei e asiatici, in cui ha individuato tre aree chiave di sviluppo:agevolazione degli scambi commerciali, sviluppo/armonizzazione delle norme, trasparenza e comunicazione in tutto il settore.

Gli sforzi per lo sviluppo internazionale si concentreranno inizialmente sull'Europa e sull'Asia. I Paesi in cui si attende la crescita maggiore sono Germania, Italia, Paesi Bassi, Spagna e Regno Unito, nonché Cina, Giappone e Corea del Sud.

Foto - https://mma.prnewswire.com/media/1655943/NIHC_Patrick_Atagi.jpg

Per ulteriori informazioni:Greg Moore @gt&i: greg@gtandi.co.ukM: +44 (0)7748 968695

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: