Notizie locali
Pubblicità

Enna

Troina, 5 milioni di euro per la messa in sicurezza del quartiere Mulino a vento

L'intervento, finanziato dalla Regione Siciliana, si rende necessario a causa di alcuni cedimenti del suolo, inoltre la strada presenta un asfalto sconnesso in più punti, sono presenti poi marciapiedi e pali dell'illuminazione danneggiati

Di Redazione

Da Palazzo d'Orlèans è stato annunciato un nuovo corposo finanziamento per la messa in sicurezza dell'area a valle della via Enrico Berlinguer. Si tratta di cinque milioni di euro con lo scopo di consolidare il versante sud del quartiere Mulino a vento, a Troina (EN), una delle principali aree della cosiddetta zona "di nuova espansione". 

Pubblicità

L'intervento si rende necessario a causa di alcuni cedimenti del suolo, inoltre la strada presenta un asfalto sconnesso in più punti, sono presenti poi marciapiedi e pali dell'illuminazione danneggiati. Una vera e propria scia di turbolenze sotterranee che minaccia di coinvolgere, presto o tardi, anche le abitazioni.
"Frane censite nel Pai tanti anni addietro e sulle quali non si era finora mai intervenuti in modo efficace e definitivo - sottolinea il presidente della Regione, Nello Musumeci - sono state invece costantemente attenzionate dal mio governo. Attraverso la Struttura anti dissesto idrogeologico abbiamo così avviato in tutta l’Isola una capillare azione di risanamento delle aree a rischio: anche in questo caso si tratta di salvaguardare l’incolumità della gente e ridare serenità ai residenti".  

Il progetto esecutivo elaborato dai tecnici comunali risale solo al 2021, quindi sono stati rapidi i tempi di risposta garantiti all'amministrazione cittadina. Il denaro stanziato permetterà di portare a termine, in breve tempo, l'iter per affidare i lavori. 

Tra gli interventi previsti, anche la realizzazione di una serie di paratie per contenere le spinte attive sul suolo e la sistemazione degli impluvi per raccogliere adeguatamente le acque piovre e scongiurare le dispersioni che alimentano i movimenti franosi. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: