Notizie locali
Pubblicità
Coronavirus, bisogna proteggere le Rsa e le case di riposo in provincia

Agrigento

Coronavirus, bisogna proteggere le Rsa e le case di riposo in provincia

Di Gaetano Ravanà

Una lettera al Prefetto di Agrigento, Caputo, per intervenire, con la massima urgenza presso le Rsa, residenze sanitarie assistite presenti in tutta la provincia. È la richiesta di Cgil Spi, Cisl Fnp e Uil pensionati dirette da Cangemi, Montalbano e Miceli a cui si sono aggiunti i tre segretari provinciali Buscemi, Gallo e Acquisto, per scongiurare il verificarsi di casi di contagio del Covid 19 come è già successo a Billafrsti ed in altre strutture italiane.                 

Pubblicità

  

"Non c’è dubbio che la vicenda Covid-19 apre per tutti una fase inedita. In effetti chi partiva già da una condizione di solitudine, di fragilità sociale o di difficoltà sul piano sanitario, come chi ha patologie croniche, di disabilità o di non autosufficienza, oggi è più esposto di altri - si legge in una nota - Tra questi ci sono certamente le persone anziane che spesso mettono insieme tutte queste fragilità e che oggi sono la parte della popolazione più colpita dal virus, soprattutto quelli che vivono nelle RSA, nelle Case di riposo e in altre strutture di accoglienza pubbliche e private. Non sfugge a nessuno, vista la natura delle strutture di accoglienza che accolgono un elevato numero di anziani e disabili più gli operatori, la condizione di grave difficoltà ed estrema pericolosità in cui operare. Pertanto, 

è fondamentale e urgente l’intervento di tutte le Istituzioni preposte del territorio: ASP, Distretti socio-sanitari e amministrazioni locali per mettere in sicurezza tutte le strutture di accoglienza e cura per anziani e disabili.Inoltre sarebbe necessario e urgente attivare servizi socio-assistenziali e sanitari aggiuntivi per tutti gli anziani e disabili che vivono soli e non possono uscire, per aiutarli nei loro bisogni giornalieri"

Per CGIL, Cisl e Uil è necessario che il prefetto si attivi affinché venga costituita una task-force al fine di garantire servizi certi e tempestivi. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA