Notizie locali

Archivio

Scuola: a tavolo a P.Chigi si ragiona su obbligo da 3 a 18 anni

Di Redazione

Roma, 17 feb. (Adnkronos) - Innalzare l'obbligo scolastico, portandolo da 3 a 18 anni, mentre attualmente l'istruzione è obbligatoria dai 6 ai 16 anni d'età. La proposta, a quanto apprende l'Adnkronos, è stata avanzata al tavolo a Palazzo Chigi presieduto dal premier Giuseppe Conte da Leu e avrebbe trovato delle aperture. O meglio, al riguardo "non ci sono chiusure nette", spiegano alcune fonti presenti alla riunione. Portare a 3 anni l'asticella vuol dire rendere obbligatoria anche la scuola materna, che attualmente non lo è.

Pubblicità

Allo stesso tempo si è posto l'accento sul contrasto alla dispersione scolastica. Perché si può anche aumentare l'obbligo - il ragionamento emerso - me se poi, soprattutto al Sud, i ragazzi non vanno a scuola a poco serve aumentare la 'forbice'.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: