Notizie locali
Pubblicità

Messina

Stromboli, l'ira dei residenti: «Incendio appiccato per girare una scena della fiction tv»

Fiamme hanno distrutto una vasta area di vegetazione e lambito delle villette. I carabinieri stanno indagando per verificare il racconti di alcuni abitanti

Di Redazione

A Stromboli è polemica dopo l’incendio che ha divorato la vegetazione della montagna con le fiamme che hanno lambito anche le parti a bassa quota. E nell’isola, dopo il disastro, sono sempre più numerosi gli abitanti che ritengono che un piccolo incendio sia stato appiccato per girare una scena della fiction sulla Protezione civile e che poi a causa del vento di scirocco non sia stato più controllato.

Pubblicità

 

 

Il sindaco Marco Giorgianni dice: «Io non ho dato alcuna autorizzazione e non so se l’incendio sia stato causato dalla troupe. Posso dire che le mie uniche autorizzazioni hanno riguardato le riprese lungo le stradelle. Per tutta la giornata mi sono occupato con le autorità, vigili del fuoco, forestale, prefettura, per far mettere in sicurezza l’isola visti i danni causati dal vastissimo rogo. Per il resto saranno le autorità preposte a fare chiarezza su quanto accaduto ed accertare eventuali responsabilità. Per quel che mi riguarda mi determinerò eventualmente per la richiesta dei danni».

 

 

Oggi peraltro a Stromboli è stata registrata anche una forte esplosione del cratere. Lo ha segnalato l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo: «Le reti di monitoraggio hanno registrato alle ore 14:11 una esplosione di intensità maggiore rispetto all’ordinario- da varie bocche dell’area centro-meridionale della terrazza craterica. L'attività ha prodotto una significativa emissione di materiale piroclastico grossolano che ha ricoperto una parte della terrazza craterica e ha raggiunto probabilmente anche il Pizzo; la nube di cenere prodotta si è diretta verso i quadranti meridionali. Il fenomeno si è esaurito dopo circa quattro minuti».

 

 

I carabinieri della compagnia di Milazzo hanno comunque avviato le indagini per accertare le cause dell’incendio divampato durante le riprese della fiction sulla "Protezione civile” da parte della troupe diretta dal regista Marco Pontecorvo con protagonista Ambra Angiolini.

«Non si esclude questa possibilità - dicono gli inquirenti - circostanza però da accertare». Fatto sta che l’incendio anche per lo scirocco si è esteso per quasi tutta la montagna dal costone soprastante San Vincenzo fino a raggiungere la parte alta della zona di Scari e fino a lambire alcune villette. Grazie all’intervento di un elicottero e a un canadair adesso le fiamme cominciano ad essere sotto controllo.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA