Notizie Locali


SEZIONI
Catania 14°

Politica

Ponte sullo Stretto, il sottosegretario Dell’Orco a Musumeci: «Vuoi una risposta? È no»

Di Redazione |

ROMA – Non è tardato ad arrivare un segnale da Roma sul rilancio di oggi del presidente della Regione sul Ponte sullo Stretto. A rispondere è stato il sottosegretario delle Infrastrutture e dei Trasporti, Michele Dell’Orco (M5s), che ha usato i social network per far giungere in Sicilia la sua risposta.

«Il governatore della Sicilia, Nello Musumeci, vuole una posizione netta del Governo sul ponte sullo Stretto? Eccola: No. Piuttosto pensi alle infrastrutture fondamentali dell’isola – ha scritto Dell’Orco sul suo profilo Twitter – visto che il Governo sta facendo la sua parte con 2,8 miliardi di nuovi investimenti ferroviari nel recente contratto Rfi-Mit».

«L’emiliano Dell’Orco, a nome del governo nazionale, dice no al #pontesulloStretto. Ha perso un’occasione per tacere. Spero straparli a titolo personale», risponde su Fb il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci. «Qualcuno spieghi allo sprovveduto sottosegretario che la realizzazione delle mega infrastrutture (autostrade, strade e porti) nelle regioni spetta al governo di Roma – aggiunge -. Quanto alle ferrovie, si faccia portare il report sugli investimenti di Rfi degli ultimi dieci anni in #Sicilia. E proverà vergogna. Alle infrastrutture secondarie stiamo pensando noi, con oltre 150 milioni di euro di interventi già progettati o appaltati solo nell’ultimo anno. Se i grillini non avessero dichiarato inutili le Province, centinaia di strade starebbero meglio». COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA


Articoli correlati