Notizie Locali


SEZIONI
Catania 32°

amministrative

Naro, il Tar riammette le due liste escluse

Annullato il provvedimento disposto dalla IV Sottocommissione circondariale di Canicattì

Di Redazione |

Riammesse alla corsa elettorale le liste collegate ai candidati a sindaco del Comune di Naro. Il Tar Palermo ha annullato il provvedimento di esclusione disposto dalla IV Sottocommissione circondariale di Canicattì, riscontrando che nessun errore sarebbe stato commesso nella presentazione delle liste. Venerdì scorso la IV Sottocommissione circondariale di Canicattì disponeva l’esclusione dalla corsa elettorale della lista “Uniti per Naro – Barberi Sindaco”, collegata al candidato sindaco Roberto Enzo Barberi e della lista “Magica Naro – MilcoDalacchi Sindaco”, collegata al candidato sindaco Milco Dalacchi. I candidati e i delegati delle liste si rivolgevano allo studio dell’avvocato Girolamo Rubino e anche con il patrocinio degli avvocati Giuseppe Impiduglia, Gaspare Tesè e Rosario De Marco Capizzi impugnavano, innanzi il Tar Palermo, il provvedimento di esclusione. Con i due ricorsi depositati dallo studio Rubino veniva rilevata “l’illegittimità del provvedimento impugnato che faceva applicazione della normativa statale e non già di quella regionale, considerata la potestà legislativa esclusiva della Regione Siciliana in materia elettorale”, evidenziando, pertanto “la correttezza della procedura seguita dai candidati delle due liste nella presentazione delle stesse”.

Stamane, si sono svolte le discussioni relative ai due ricorsi, all’esito delle quali il Tar Palermo, condividendo le tesi difensive formulate dagli avvocati Giuseppe Impiduglia, Gaspare Tesè e Rosario De Marco Capizzi dello Studio dell’avvocato Girolamo Rubino, ha accolto il ricorso ed ha annullato i provvedimenti impugnati, rilevando come la IV Sottocommissione circondariale elettorale di Canicattì abbia errato nell’escludere le liste. Il collegio giudicante del Tar Palermo, nell’accogliere i ricorsi ha dato atto dell’esistenza di un consolidato orientamento giurisprudenziale in materia, confermato anche dal Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana. Il Tar Palermo, ha anche disposto la riammissione (senza alcuna necessità di procedere alla sanatoria) delle due liste alla campagna elettorale per le prossime elezioni amministrative del prossimo 8/9 giugno, dando atto che nessuna irregolarità era stata posta in essere all’atto di presentazione delle liste. Così, adesso a Naro gli elettorale potranno scegliere tra le tre liste in competizione.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA