Notizie locali
Pubblicità

Sport

Scherma: da domani a Napoli ultimo test verso i Giochi di Tokyo per i big siciliani

Di Redazione
Pubblicità

Da oggi a domenica a Napoli, a cinquanta giorni dal via dei Giochi di Tokyo, quasi tutti i big azzurri della scherma azzurra scenderanno in pedana nel campionato italiano assoluto a squadre per l’ultimo test prima delle Olimpiadi giapponesi. Manca infatti solo l’ufficializzazione ma le squadre sono fatte con l’Italia che ha qualificato tutte e sei le squadre e come tradizione ci sarà tanta Sicilia in pedana a Tokyo.

ULTIMO TEST VERSO IL GIAPPONE. Nella spada il gruppo più numeroso con il quartetto etneo composto da Rossella Fiamingo, Alberta Santuccio, Enrico Garozzo e Marco Fichera e il magico due del fioretto con l’olimpionico in carica, l’acese Daniele Garozzo e il modicano Giorgio Avola. Per questi sei schermidori l’appuntamento campano sarà così l’ultimo test prima di Tokyo e lo sa bene Rossella Fiamingo (Cs Carabinieri) che per l’occasione a Napoli gareggerà con la società che l’ha scoperta e lanciata in orbita, la Methodos Battiati del maestro Giovanni Sperlinga che a Napoli sarà seguita da Carlo Sperlinga e potrà contare anche Giordana Gallina che ha fatto bene agli Assoluti individuali di Cassino, Chiara Zappalà e la giovane Martina Federica Coppola.

In pedana per le le Fiamme Oro anche l’altra etnea Alberta Santuccio vista anche lei in splendida forma a Cassino dove ha chiuso con al collo una preziosa medaglia di bronzo. Paolino Pizzo dopo aver vinto il 3° titolo assoluto a 38 anni, insegue lo scudetto con il Cs Aeronautica, ma dovrà fare i conti con le Fiamme Oro che oltre sul formidabile acese Marco Fichera possono contare su Andrea Santarelli, mentre non ci sarà Enrico Garozzo che difende i colori del Cs Carabinieri. Col Cs Pisa Antonio Di Ciolo in pedana l’etneo Gaetano Vacante e con la Roma Fencing l’altro etneo Edoardo Munzone.

Nel fioretto maschile lo squadrone del Gs Fiamme Gialle punta a regalare al comandante, il generale Enzo Parrinello, il bis tricolore potendo contare su Daniele Garozzo e Giorgio Avola che saranno affiancati dal giovane Guillame Bianchi e dall’esperto Valerio Aspromonte. In pedana anche il fiorettista catanese Federico Pistorio che quest’anno difende i colori del Frascati.

Nella sciabola donne ci sarà forse l'ultima gara per l'iridata trapanese trapanese Loreta Gulotta (Fiamme Gialle) e in pedana anche le agrigentine de Il Discobolo Sciacca (Sofia Figlioli, Carolyn Frenna, Mariandrè Simone Vullo e Siria Mantegna) del maestro-presidente Giuseppe Simone Vullo e al maschile il mazarese Marco Galletti in gara per la Champ Napoli.

IL PROGRAMMA. Gli Assoluti a squadra scatteranno domani con le finali della gare di fioretto maschili e femminili; sabato le finali di spada maschili e femminili e chiusura domenica con le due gare di sciabola.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità