Notizie locali
Pubblicità

Catania

Catania, sta per imbarcarsi per Casablanca ma è positivo: bloccato

Di Redazione

Catania - Lo scorso 4 dicembre, agenti dell’Ufficio Polizia di Frontiera sono stati informati dagli addetti di scalo che al check-in 37 si era presentato un cittadino marocchino in procinto di partire alla volta di Casablanca. L'uomo aveva esibito agli operatori aeroportuali, oltre alla documentazione personale, anche il risultato del test molecolare effettuato in data 3.12.2020, che ne attestava la positività al Covid (Sars-Cov-2). Preso atto di ciò, il personale, individuato il passeggero e, dopo averlo isolato, lo ha identificato per K. M., 47 anni. Appurato che lo straniero era positivo al coronavirus come da certificazione medica, è stato richiesto l'intervento sul posto del medico del locale USMAF (Ufficio di Sanità Marittima, Aerea di Frontiera) che ha attivato la procedura sanitaria di rito, chiamando l’ambulanza attrezzata per il biocontenimento per il successivo trasporto. Quindi è stato predisposto l’isolamento, a casa del cittadino straniero. K. M. è stato deferito alla locale A. G., per rispondere del reato p. e p. dall’art. 260 RD nr.1265 del 1934.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA