Notizie locali
Pubblicità
Covid, in Sicilia si impenna indice Rt ma Musumeci sembra frenare su zona "rossissima"

Cronaca

Sicilia, Musumeci: «Provo amarezza per gli amministratori tra i furbetti dei vaccini»

Di Redazione

PALERMO  - «Voglio esprimere la mia amarezza per quegli amministratori e per quei titolari di cariche pubbliche che ritengono di dovere anticipare il loro vaccino: non ci sono scuse e non ci sono giustificazioni. C'è un protocollo e quel protocollo va rispettato». Lo ha detto il presidente della Regione Nello Musumeci, commentando senza nominarlo direttamente l’indagine dei carabinieri del Nas che hanno segnalato alla Procura di Termini Imerese che il sindaco di Corleone e gli assessori della sua giunta si erano vaccinati contro il Covid 19 a metà febbraio, pur non rientrando tra le categorie stabilite dalla legge.

Pubblicità

 "Oggi - ha aggiunto Musumeci oggi a margine dell'inaugurazione del nuovo hub regionale di Siracusa per le vaccinazioni antiCovid - non stiamo facendo nulla di straordinario. La Sicilia è abituata alle cose straordinarie che altrove sarebbero ordinarie: noi apparteniamo alla politica che fa le cose senza gridare».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: