Notizie Locali


SEZIONI
Catania 34°

ARCHEOLOGIA

La villa romana di Durrueli torna fruibile dopo il restauro: mosaici e terme in riva al mare

A poche centinaia di metri dalla Scala dei Turchi, sarà aperta dal 1° giugno al 30 settembre

Di Redazione |

Sarà restituita alla comunità e ai visitatori la villa romana di Durrueli, a Realmonte, nell’Agrigentino. La villa che si trova alla foce del fiume Cottone, nella baia tra Punta Piccola e Punta Grande, riaprirà il 30 maggio alle 11.30. Si tratta di una vera e propria «villa maritima» di età imperiale, risalente al primo secolo dopo Cristo, decorata a mosaici, con le terme perfettamente visibili e affacciata sul mare, a poche centinaia di metri dalla Scala dei Turchi.

Il recupero e la manutenzione, curati e finanziati dal Parco Valle dei Templi, hanno permesso di rendere fruibili i mosaici, le terme e l’intera struttura che sarà aperta alle visite dal 1 giugno al 30 settembre (dalle 9 alle 19) secondo un piano di presenze contingentate e un progetto che prevede anche un percorso unico e un cartellone di spettacoli e incontri.

Saranno presenti alla riapertura della villa l’assessore regionale ai Beni culturali, Francesco Paolo Scarpinato, il direttore del parco archeologico e paesaggistico Valle dei Templi, Roberto Sciarratta, il sindaco di Realmonte, Santina Lattuca, il presidente del consiglio del Parco, Giovanni Crisostomo Nucera, l’archeologa del Parco, Maria Serena Rizzo. Già dalla mattina di martedì si potrà partecipare a due visite guidate di CoopCulture, gestore dei servizi aggiuntivi.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA