Notizie Locali


SEZIONI
Catania 25°

Adnkronos

Corruzione: Toti risponde alle 167 domande dei pm, una decina i ‘non ricordo’

Di Redazione |

Genova, 24 mag. Sono 167 le domande a cui ieri il governatore ligure Giovanni Toti, arrestato con l’accusa di corruzione e voto di scambio, ha risposto. Richieste puntali, dettagliate, che tirano in ballo la proroga della concessione del terminal Rinfuse, i finanziamenti alla campagna elettorale elargiti dall’imprenditore Aldo Spinelli, le presunte pressioni per privatizzare la spiaggia pubblica di Porto dell’Olmo a Celle Ligure fino all’ipotesi di aver chiesto preferenze per vincere in Liguria. Le risposte del governatore arrivano a ritmo serrato, ma talvolta sembra vacillare nel ricordare fatti di oltre quattro anni fa. I “non ricordo” sono una decina nel verbale di 28 pagine.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: