Notizie Locali


SEZIONI
Catania 25°

un'Opera d'arte collettiva

Il “mosaico delle meraviglie” di Birra Messina omaggio all’antica arte della ceramica

A Messina il progetto di rigenerazione urbana affidato alla catanese Magda Masano

Di Redazione |

Donare bellezza attraverso l’arte, per contribuire, in modo concreto, alla riqualifica del Fondo Saccà, un’area della periferia di Messina interessata da un importante progetto di rigenerazione urbana e riconvertita secondo principi di sostenibilità ambientale: è questo l’ambizioso obiettivo de “Il Mosaico delle Meraviglie”, un’iniziativa promossa da Birra Messina Cristalli di Sale con ilpatrocinio del Comune di Messina e realizzata con l’importante collaborazione di Fondazione Me.S.S.In.A e dell’Associazione Italiana Giovani per l’UNESCO (AIGU), affinché la forza della bellezza possa essere d’ispirazione e generare altra bellezza, permettendo a tutti di riscoprire la Meraviglia che risiede nelle cose inaspettate e straordinarie.

Birra Messina Cristalli di Sale ha voluto così riunire idealmente tutta la Sicilia in un’opera artistica collettiva, dedicata alla collettività, coinvolgendo 9 talentuosi maestri della ceramica provenienti da 8 località dell’isola, tra cui i 6 comuni che fanno parte dell’Associazione Italiana Città della Ceramica. L’opera, donata da Birra Messina Cristalli di Sale alla città di Messina, è un omaggio a un’isola che con le sue ricchezze autentiche non smette mai di sorprendere, alla sua arte senza tempo e alle persone che larendono meravigliosamente viva e accogliente. Il “Mosaico delle Meraviglie” è stato presentato alle Istituzioni locali e alla comunità del Fondo Saccà, alla presenza, tra gli altri, di Federico Basile, Sindaco di Messina, Massimo Finocchiaro, Assessore alle attività industriali, Giacomo Pinaffo, Segretario Generale Fondazione Me.S.S.In.A., Mimmo Sorrenti, Presidente Coop. Birrificio Messina, Ilaria Zaminga, External Communication Manager di HEINEKEN Italia, Eleonora Orfanò, Vicepresidente AIGU, Magda Masano, Direttore Artistico del progetto, e tutti gli artisti coinvolti.

L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Messina, è stata resa possibile grazie al contributo di importanti partner locali, a partire dall’ente filantropico Fondazione Me.S.S.In.A., che ha permesso a Birra Messina di individuare nell’area del Fondo Saccà il luogo ideale per ospitare il “Mosaico delle Meraviglie”. Grazie al suo impegno, è stato possibile coinvolgere l’AST (Azienda Siciliana Trasporti), che con entusiasmo ha messo a disposizione il muro che ospita il Mosaico. L’Associazione Italiana Giovani per l’UNESCO (AIGU) ha, inoltre, supportato Birra Messina nel coinvolgimento dei 9 talentuosi ceramisti siciliani che hanno firmato l’opera artistica corale.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: